Malattie non neoplastiche

 

/17

Cane, neoformazione sottocutanea a livello di regione del dorso. Agoaspirato. May Grunwald-Giemsa. Obiettivo 40x.

Su di un fondo ricco di globuli rossi talora danneggiati si osservano macrofagi con ampio citoplasma finemente vacuolizzato contenente eritrociti fagocitati. Quando il processo è meno recente è possibile osservare macrofagi con citoplasma contenente emosiderina (granuli di colore bluastro, in alto a destra) ed ematoidina (cristalli di colore giallo-oro, in basso a destra), che rappresentano l'evoluzione dell'eritrofagocitosi.

La pressoché esclusiva presenza negli strisci di elementi del sangue limita l'interpretazione diagnostica a una raccolta ematica coerente con ematoma. In seconda ipotesi deve sempre essere tenuta in considerazione una neoplasia di origine vascolare.  

Questo sito utilizza cookie tecnici, propri e di terze parti e cookie per la visualizzazione di video embedded di YouTube.com. Continuando la navigazione del sito, si accetta la nostra cookie policy.